Crea sito

Archive for dicembre, 2010

  • Genitori ed educazione alimentare

    Date: 2010.12.14 | Category: Progetto educativo | Response: 0

    Come si sono sviluppate le nostre credenze e i nostri valori? Sicuramente dall’ambiente familiare o da esperienze che abbiamo fatto. Queste credenze ci fanno interpretare il mondo che ci circonda, ci portano a dare delle valutazioni o a crearci dei pregiudizi, dunque filtrano in modo in cui noi vediamo la realtà circostante e incidono sul nostro comportamento.

    Ovviamente questo processo è graduale, quindi crescendo ci dimentichiamo completamente quale sia la fonte delle nostre credenze, ciò porterà ad un rafforzamento di tali convinzioni e valori, fino a modificare la realtà.

    Una ragazza una volta, parlandomi del suo peso e del fatto che durante i mesi estivi aveva perso 10 chili, ha continuato dicendo: <<Ora sto bene così, non devo dimagrire più; anche mia madre è d’accordo, dice che non devo diventare come le modelle della TV, anche perchè io sono di costituzione robusta>>.

    Questa ragazza tendeva a vedere la realtà con gli occhi della madre, così come capita di filtrarla alle sue coetanee anoressiche quando si vedono atraenti e normali anche se pesano 40 chili.

    La stessa cosa avviene, ad esempio, quando genitori di figli obesi affermano: <<Mio figlio è perfettamente in salute, sorride sempre, vuol dire che sta bene!>>. In questo modo stanno filtrando la realtà: hanno sviluppato la convinzione che essere obesi equivalga ad essere in salute ed essere magri ad essere malati. Questa loro visione è evidente in quello che dicono e nel modo in cui si comportano.

    In questo modo le convinzione dei genitori diventano per i figli un dialogo interno che li giustifica a non muoversi o a seguire un’alimentazione scorretta. Se hanno fame, sono autorizzati a pensare:<<Non devo necessariamente aspettare che sia ora di cena, ho voglia di patatine e le mangio adesso. Chi ha appetito è sano!>>. Alcune convinzioni, diventate parte della persona, ne ostacolano il cambiamento perchè facilitano l’auto-giustificazione.

    I genitori dovrebbero riflettere su come possono influenzate il comportamento alimentare dei figli: un sana educazione alimentare è fondamentale per il benessere della persona.

    Buona educazione!

    Per lasciare un commento clicca sul titolo dell’articolo

Pagine

Archivi

Categorie

Blogroll