Crea sito

Archive for aprile, 2011

  • Training Autogeno e disturbi d’ansia

    Date: 2011.04.22 | Category: Disturbi Psicologici | Response: 0

    L’ansia, dal punto di vista etimologico, deriva dal latino “anxia” (da angere, stringere, soffocare, privare dello spazio). L’ansia patologica, infatti, può essere vissuta come una prigione, in quanto tende ad abbassare sensibilmente la qualità della vita rendendo difficili compiti normalmente facili, eliminando piano piano il piacere di vivere.

    Le cause possono essere molteplici, così come le sue manifestazioni. In molti casi è particolarmente indicato il Training Autogeno, allo scopo di raggiungere gradualmente un maggior controllo dello stress, una riduzione generale della tensione emotiva e il recupero delle energie, anche grazie ad un ridimensionamento spontaneo delle emozioni negative legate a determinati vissuti.

    Il Training Autogeno, letteralmente <<allenamento autonomo>>, è una tecnica di rilassamento psichico e fisico che permette di ridurre la tensione e di ripristinare uno stato di calma, ottenere un recupero di energia e promuovere un giusto equilibrio psico-fisico.

    Pertanto si rivolge a tutti coloro che desiderano migliorare la qualità della prorpia vita raggiungendo uno stato di benessere generale.

    Il suo fondatore, J. H. Schiltz, lo definì metodo di autodistensione da concentrazione psichica, dal momento che il rilassamento/cambiamento di atteggiamento è ottenuto attraverso tecniche di concentrazione su un obiettivo o uno stato interiore, che si possono apprendere e poi eseguire in modo autonomo.

    Il metodo consiste in un percorso di 6 esercizi di base e 1 propedeutico di distensione che non richiedono sforzi: il conduttore guida con la sua voce il soggetto verso uno stato di profondo rilassamento stimolando l’ascolto del corpo e l’autosservazione. Gli esercizi con un’applicazione costante nella vita quotidiana, vengono interiorizzati e si è in grado di raggiungere il rilassamento autonomamente senza il conduttore con l’aiuto del proprio pensiero e della propria concentrazione.

    Il Training Autogeno permette:

    • un maggior controllo e una migliore gestione dello stress e delle reazioni emotive;
    • aumenta la propria capacità di auto-indurre uno stato di calma;
    • una maggiore consapevolezza del proprio corpo e delle sensazioni fisiche e psichiche sperimentate;
    • grazie all’aumentata capacità di concentrazione che comporta la pratica del training autogeno, si ha un sensibile miglioramento delle prestazioni mentali nello studio e nel lavoro.

    Questo è il motivo per cui presso il mio studio propongo percorsi di T.A. individuali e di gruppo. Per saperne di più clicca qui

     

    Per lasciare un commento clicca sul titolo dell’articolo

Pagine

Archivi

Categorie

Blogroll